Campionato Italiano di Trial 28,29 giugno 2014 - Pallerano - Club Nazionale Fuoristrada

Vai ai contenuti

Menu principale:

Foto e Video


                               

Il “Circus” del Trial 4x4 nazionale ha piantato le tende, domenica 29 giugno, a Pallerano di Monghidoro. È stato infatti il “Club Nazionale Fuoristrada” di Bologna a ricevere dalla Federazione Italiana Fuoristrada il non facile incarico di organizzare la terza prova del “Campionato Italiano Trial 4x4”.
Come era ampiamente previsto i Soci del Club Felsineo, nato nel lontano 1969 e primo sul territorio nazionale dedicato alle vetture a trazione integrale, hanno messo in campo tutta la loro esperienza e la loro preparazione e sono riusciti a realizzare una serie di tracciati che hanno messo a durissima prova le capacità e la precisione di guida dei piloti e le possibilità delle vetture.
Non sono mancati i ribaltamenti che, come sempre accade nel “Trial 4x4” si sono conclusi senza danni ai Concorrenti a dimostrazione della sicurezza della specialità. A volte poi i Piloti con incredibili manovre sono riusciti a rimettere la vettura sulle quattro ruote senza aiuto esterno.
Estremamente spettacolare la gara che ha visto tramutare  un iniziale scetticismo dei concorrenti in un giudizio assolutamente entusiasmante e di piena e assoluta soddisfazione.
A salire sul primo gradino del podio tra le vetture “Original” sono stati Daniele Bruni e Daniele Mongiorgi del “Tasso Club” che hanno preceduto nell’ordine Francesco e Giovanni Piana, del “Club Nazionale Fuoristrada”, e Imperio e Valentina Marino dell’ “Arezzo Scout”.
Virgilio Vezzosi e Sauro Capaccioni, che gareggiano per il “Tasso Club”, hanno fatto loro il Gruppo riservato alle vetture “Standard”. Seconda piazza per Stefano Provera e Giorgia Sforzin del “New Club Ovada” e terzo gradino del podio per Mauro e Lorenzo Giommoni anche loro del “Tasso Club”.
Sono stati i portacolori del “Lamone 4x4” Valerio Visani e Lucio Malvolti ad aggiudicarsi il Gruppo “Modified”  alle loro spalle il “mitico” Ezio Casadei del “Romagna 4x4” in coppia con Giorgio Venturi, bronzo per Marco Piantini e Mauro Fagioli dell’”Arezzo Scout”.
La medaglia d’Oro del gruppo riservato alle vetture “Pro-modified” è andata al collo di Maurizio Gandino e Livia Mihai che gareggiano con i colori del “New Club Ovada”; seconda e terza piazza rispettivamente per Fabio Fiumana e Karin Pasini del “Lamone 4x4” e per Nicola e Cesare Vigiani del “Tasso Club”,
Ancora una volta la firma sul gradino più alto del podio nel gruppo “Prototypes” è quella di Primo Brandi e Simone Corazzini del “Villagrande F. C.” sul secondo gradino del podio sono saliti Francesco e Romano Veltri del club “Scoiattoli”; terza piazza per Vesa e Jesse Miukku del “Sarzana”.
L’appuntamento con i trialisti è fissato per il 31 agosto a Villagrande di Montecopiolo, che nel 2013 ha ospitato il “Campionato Europeo Trial 4X4”.
A inizio agosto invece andrà in scena, in Slovacchia il “Campionato Europeo Trial 4x4” e si può star certi che gli specialisti italiani sapranno, come accaduto nelle precedenti edizioni, farsi onore.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu